Vai a sottomenu e altri contenuti

Autorizzazione regionale per l'esercizio della caccia.

L'autorizzazione regionale per l'esercizio della caccia è rilasciata dal Presidente della Giunta regionale tramite i Sindaci dei Comuni e per i non residenti in Sardegna tramite l'Assessorato regionale della difesa dell'ambiente.

Gli interessati devono presentare al Sindaco del Comune di residenza domanda diretta al Presidente della Giunta regionale

Requisiti

L'attività venatoria in Sardegna può essere esercitata da chi abbia compiuto il diciottesimo anno di età, abbia conseguito l'abilitazione all'esercizio della caccia di cui all'art. 43 della L.R. n. 23/98, sia munito della licenza di porto di fucile per uso caccia, dell'autorizzazione regionale di cui all'art. 45 della L.R. n. 23/98 e di una polizza assicurativa per la responsabilità civile verso terzi derivante dall'uso delle armi o degli arnesi utili all'attività venatoria e di una polizza assicurativa per infortuni correlata all'esercizio dell'attività venatoria.

Costi

Nessuno

Normativa

Legge Regionale n. 23 del 29 Luglio 1998.

Documenti da presentare

  1. Domanda indirizzata al Presidente della Giunta Regionale tramite il Sindaco del Comune di residenza.
  2. Copia della domanda in carta libera per l'Assessorato regionale della difesa dell'ambiente.
  3. Copia autenticata della licenza di porto di fucile per uso caccia.
  4. Copia autenticata delle polizze assicurative.
  5. Originale o copia autenticata della ricevuta del versamento della tassa di concessione regionale.

Incaricato

Giovanni Francesco Loche

Tempi complessivi

Immediato.

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Istanza per rilascio autorizzazione regionale per l'esercizio della caccia. Formato pdf 46 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto