Vai a sottomenu e altri contenuti

Contrassegno europeo circolazione e sosta veicoli a servizio di persone invalide

Cosa occorre

  • per il primo rilascio

Il soggetto interessato si presenta personalmente all'Ufficio di Polizia Locale munito dei seguenti documenti:
• certificato rilasciato dall'ASL di appartenenza nel quale risulti un quadro di deambulazione impedita o sensibilmente ridotta.
oppure
• verbale di valutazione della L.104/92 nel quale sono indicate le impedite o ridotte capacità motorie
• n. 2 fototessera recenti e uguali
• n. 1 marca da bollo, solo se si tratta del rilascio di contrassegno temporaneo
Per le informazioni utili al rilascio della certificazione ASL necessaria, è consigliabile consultare le pagine informative del sito della ASL n. 3.
In caso di permanente difficoltà a deambulare non occorrono le Marche da Bollo

Il contrassegno, di norma, viene rilasciato al momento della domanda.

L'autorizzazione permanente deve essere rinnovata alla scadenza dei cinque anni; il contrassegno temporaneo viene rinnovato solo se il soggetto interessato è in possesso di una nuova certificazione medica rilasciata dall'ASL di appartenenza o da eventuale verbale della L.104/92.

  • per il rinnovo di contrassegno permanente

Il soggetto interessato si presenta personalmente all'Ufficio di Polizia Municipale munito dei seguenti documenti:
• certificato del medico di base che attesta il permanere delle condizioni invalidanti
oppure
• verbale di valutazione della L.104/92 nel quale sono indicate le impedite o ridotte capacità motorie
• n.2 fototessera recenti e uguali
• contrassegno scaduto
per il rinnovo di contrassegno temporaneo
Il soggetto interessato deve seguire la stessa procedura indicata per il primo rilascio e deve riconsegnare il contrassegno scaduto.
In caso di smarrimento o furto del contrassegno
Il soggetto interessato o altra persona da lui incaricata deve provvedere a denunciare il furto o lo smarrimento alle Forze di Polizia (Comando Polizia Municipale, Carabinieri, Commissariato, Guardia di Finanza).Viene espletata la stessa procedura prevista per il primo rilascio. Non è necessaria la certificazione medica perché già presente agli atti dell'ufficio competente, ma sono necessarie nuovamente n.2 fototessere attuali e l'eventuale marca da bollo da Euro 14,62, se si tratta di contrassegno temporaneo.

  • In caso di deterioramento del contrassegno

Il soggetto interessato si presenta personalmente all'Ufficio di Polizia Municipale munito dei seguenti documenti:
• n.2 fototessera recenti e uguali
• contrassegno deteriorato

  • In caso di sostituzione del vecchio contrassegno con contrassegno europeo

Il soggetto in possesso di un contrassegno per disabili rilasciato prima del 15 settembre 2012 e in corso di validità, sarà richiamato per un nuovo rilascio entro i 3 anni successivi all'entrata in vigore della nuova normativa.
In questo caso l'interessato si presenterà personalmente all'Ufficio di Polizia Municipale munito dei seguenti documenti:
• n.2 fototessera recenti e uguali
• contrassegno in suo possesso

Requisiti

Essere cittadino di Onifai in possesso dei requisiti di legge per il rilascio del contrassegno

Costi

Nessuno

Normativa

Art. 381 c. 3 del Regolamento di esecuzione del Codice della Strada in riferimento all'art. 188, e

ss.mm. introdotte dal D.P.R. n. 151 del 30.07.2012

Documenti da presentare

  • Due foto formato tessera
  • Contrassegno scaduto
  • N. 1 marca da bollo solo se si tratta del rilascio di contrassegno temporaneo

Certificazione medica come di seguito indicata:
· Per il rilascio del contrassegno permanente e temporaneo:
□ Certificato dell'Azienda Sanitaria, Servizio di Igiene Pubblica, attestante l'invalidità permanente o
temporanea causa di deambulazione impedita o sensibilmente ridotta.
Oppure, in caso di invalidità permanente:
□ Certificato della Commissione Medica di invalidità attestante l'incapacità di deambulazione senza
accompagnamento.
□ Certificato della Commissione Medica ai sensi della Legge n. 104/92 attestante la disabilità con gravi
problemi di mobilità (Art. 3, comma 3).
□ Certificato della visita per il riconoscimento di non vedente assoluto o non vedente con residuo non
inferiore al 1/120 (per i non vedenti)
· Per il rinnovo del contrassegno:
□ Certificato del Medico curante attestante il permanere dell'invalidità (per il rinnovo del contrassegno
permanente)
□ Certificato dell'Azienda Sanitaria, Servizio di Igiene Pubblica, (per il rinnovo del contrassegno
temporaneo).

Incaricato

Giovanni Francesco Loche

Tempi complessivi

2 giorni in media

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Richiesta rilascio/rinnovo contrassegno circolazione e sosta veicoli a servizio di persone disabili Formato pdf 41 kb