Vai a sottomenu e altri contenuti

Caccia

La Legge regionale n. 23 del 29 Luglio 1998, detta le norme per la protezione della fauna selvatica e per l'esercizio della caccia in Sardegna.

Per esercitare l'attività venatoria in Sardegna è istituita un'apposita autorizzazione regionale.

L'autorizzazione regionale per l'esercizio della caccia è rilasciata dal Presidente della Giunta Regionale tramite i Sindaci dei Comuni e per i non residenti tramite l'Assessore regionale della difesa dell'ambiente.

Gli interessati devono presentare al Sindaco del Comune di residenza domanda diretta al Presidente della Giunta Regionale.

Alla domanda devono essere allegati:

  1. Una copia della domanda in carta libera per l'Assessorato regionale della difesa dell'ambiente.
  2. Copia autenticata della licenza di porto di fucile per uso caccia.
  3. Copia autenticata delle polizze assicurative.
  4. Originale o copia autenticata della ricevuta del versamento, sull'apposito conto corrente postale istituito dalla Regione sarda, della tassa di concessione regionale.

I non residenti in Sardegna, devono presentare domanda, con le modalità di cui sopra, tra il 1 aprile ed il 31 maggio, al Presidente della Giunta regionale, tramite l'Assessorato regionale della difesa dell'ambiente. Oltre agli allegati di cui sopra devono allegare alla domanda copia autenticata del tesserino regionale rilasciato dalla Regione di appartenenza.

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Area Vigilanza
Referente: Giovanni Francesco Loche
Indirizzo: Via Municipio 17, 08020 Onifai (Nu)
Telefono: 0784/97418
Fax: 0784/97278
Email: polizialocale@comune.onifai.nu.it
Email certificataa: polizialocale@pec.comune.onifai.nu.it
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto